Riconoscimenti

Nei ricordi di ogni Governatore rimane sempre il motto del Presidente Internazionale del proprio anno; nel mio caso questo motto fu: “condividi il successo attraverso il service”. Da Oak Brook (la sede internazionale di LCI) ci arrivò l’indicazione di fare molta attenzione a dare gli opportuni riconoscimenti a chi lo meritava: nominai una Commissione apposita con il compito certosino di valutare la riuscita dei service e l’impegno degli officer per classificare i migliori.

Non si lavora per avere diplomi, medaglie e medagliette, lungi da noi, tuttavia il Lions Clubs International, conoscendo bene la natura umana, ne ha previsto, regolamentato, concesso una bella quantità. Si gratifica chi lo merita, si incentiva chi aspira, si limita il protagonismo, si aumenta lo spirito di squadra. Il riconoscimento non è solo un ringraziamento personale della carica lionistica di turno, esso è testimonio ancora più compiutamente ed intimamente  dell’impegno e dei risultati raggiunti dal singolo socio lion per il suo servizio. Come Governatore ne ho distribuiti tanti, tutti ampiamente meritati ma anche io ne ho poi ricevuto parecchi e questo non può che inorgoglirmi perchè significa che il lavoro svolto nel mio servizio ha dato frutti buoni e ben apprezzati dagli altri. La gratitudine inaspettata dell’altro è l’acqua più dissetante per il proprio essere.

Per i riconoscimenti ottenuti qui sotto sommariamente elencati e per le innumerevoli strette di mano sincere ricevute in tutti questi anni quali ringraziamento per il servizio prestato verso l’associazione e verso chi ha bisogno, non posso che rendere omaggio ad LCI ed a tutti i Lion dai quali ho potuto e posso ancora imparare.  Grazie amici, We Serve!


Good Will Ambassador
Riconoscimento ricevuto dal Presidente Internazionale 2017/2018 Naresh Aggarwal, a nome del Lions Club International.

Consegna GWA 2018 dal Presidente Internazionale Naresh Aggarwal con ID Sandro Castellana

Distretto
innumerevoli riconoscimeni dai Governatori come officer distrettuale in tanti anni, tre Medaglie 100% come Presidente di Club.

Oak Brook
Due Medal International Leadership (2005-2017), medaglia 100% Governatore, medaglia Extension Award, cinque Appreciation Award del Presidente Internazionale.

Targa Lions: “Ambasciatore ed operatore di pace nel mondo”.

Presidential Award
Medaglia del Presidente Internazionale:

• dal Presidente Internazionale Eberhard J. Wirf nel 2011 per estensa attività nel Mediterraneo ed ampio riscontro sui media;

Presidential award con il Presidente Internazionale Eberhard Wirf

• dal Presidente Internazionale Barry Palmer nel 2014 per le tante novità della Conferenza del Mediterraneo svoltasi a Tangeri;

Consegna della Presidential Award da parte di IP Barry Palmer in occasione della Conferenza del Mediterraneo di Tangeri

• dal Presidente Internazionale Joe Preston nel 2015 come Coordinatore nel triennio 2013-15 dell’ Osservatorio della Solidarietà Mediterranea.

Consegna della Presidential Award da parte del Presidente Internazionale Joe Preston

L’aver ottenuto tre Presidential Award in sei anni è stata per me, non lo nascondo, fonte di grande gioia e stupore, costituendo le stesse per la loro importanza e la loro vicinanza temporale, un evento più unico che raro che ha testimoniato il grande impegno che ho profuso a livello internazionale per la LCI. Solo con il lionismo è possibile avere una visione di servizio così globale, grazie di cuore per le esperienze che mi avete permesso di fare; con queste parole, voglio testimoniare che sono io a dover dare un Award ad LCI e non vice versa.

Melvin Jones Fellow • Progressivo
Nel 1998/1999, il primo concesso dalla Francia ad un lions straniero dal Governatore Jean-Claude Baysang, consegnatomi personalmente a Stupinigi (TO) dal Presidente Internazionale James E. “Jim” Ervin. Successivamente ricevetti il riconoscimento anche nell’anno lionistico 2004/2005.

Targa MJF, il primo mjf riconosciuto dal md 103 france ad un lion straniero
Riconoscimento Distretto 416 Marocco
Riconoscimento Distretto 352 Egypt

Servire, col fare